Sabato 21 maggio torna "Chicco Sorriso"!

In alcuni negozi della Cooperazione di Consumo Trentina ti aspetta un sacchetto di riso e del brodo in cambio di un’offerta a favore dell’Associazione Donatori Midollo Osseo.

1, 2,3 arriva il riso per te…: sabato 21 maggio ADMO Trentino torna protagonista in tanti supermercati trentini con l’iniziativa “Chicco Sorriso” giunta quest’anno alla nona edizione. I volontari di ADMO vi aspetteranno nelle Famiglie Cooperative e Coop Trentino, indicate nel riquadro qui sotto, dove a fronte di una vostra offerta potrete ricevere un sacchetto del pregiato riso dell’Azienda Agricola Cascina Fornace di F. Rizzotti di Vespolate (NO) e un campione degli ottimi prodotti di Bauer, che ringraziamo anche quest’anno per la disponibilità.

ADMO Trentino è impegnata da moltissimi anni nell’attività di informazione e sensibilizzazione sulle malattie del sangue e vuole essere un anello di congiunzione tra due realtà, quella della salute e quella della malattia, informando in modo esaustivo le persone che intendono diventare donatori di midollo osseo con un gesto che salva una vita. Sono tante le persone che ogni anno (ogni giorno) sperano di trovare il donatore gemello per il trapianto: la compatibilità genetica è infatti molto rara (1:100.000) ed ha maggiore probabilità di esistere tra consanguinei.

Ad oggi in provincia di Trento le persone tipizzate (quindi potenziali donatori grazie ad un semplice esame del sangue che permette di inserire le caratteristiche genetiche in una banca dati) sono circa 5.850, ma molte escono dal Registro italiano dei donatori di midollo osseo IBMDR (Italian Bone Marrow Donor Register) per motivi anagrafici, di salute, ecc. e, quindi, c’è sempre bisogno di nuova linfa e anche solo uno di noi può fare la differenza… una grande differenza.

La campagna “Chicco Sorriso” ed altre analoghe che si svolgono nel corso dell’anno servono a raccogliere fondi che saranno poi destinati alle attività previste dallo statuto di ADMO (borse di studio, acquisto di strumenti per analisi dei potenziali donatori) e quindi tutte con l’obiettivo di aumentare il numero di potenziali donatori.

In base ai nuovi elementi emersi, Coop - coerentemente con il "principio di precauzione" da sempre applicato - ha sospeso la produzione dei prodotti a proprio marchio che contengono olio di palma.

Coop sostituisce l'olio di palma
 in tutti i suoi prodotti alimentari a Marchio Coop. In seguito alla pubblicazione del dossier EFSA che evidenzia la presenza di alcuni composti contaminanti nell'olio di palma, il cui consumo con percentuali importanti viene sconsigliato soprattutto a bambini e adolescenti, il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ha chiesto al Commissario Europeo per la salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis di avviare una verifica urgente ed approfondita. 

In base a questi nuovi elementi Coop, coerentemente con il "principio di precauzione" da sempre applicato, ha sospeso la produzione dei prodotti a proprio marchio che contengono olio di palma

Per questi prodotti Coop accelererà il processo di sostituzione dell'olio di palma, privilegiando l'impiego di olio extravergine di oliva o olii monosemi e ricorrendo a ricette e formulazioni nutrizionalmente più equilibrate. 

Coop ha già sostituito l'olio di palma in oltre 100 prodotti a marchio Coop molto importanti; tra questi ricordiamo i prodotti delle linee destinati ai bambini "Crescendo" e "Club 4-10", così come i prodotti della linea "Viviverde" e la crema spalmabile Solidal Coop. 

La sostituzione dell'olio di palma nei rimanenti 120 prodotti a Marchio avverrà nei prossimi mesi. Ci scusiamo quindi con i clienti e i soci per le mancanze temporanee di alcuni prodotti nei nostri punti vendita. 

Coop tutela i consumatori applicando i concetti di corretta ed equilibrata alimentazione. Per questo abbiamo avviato da molto tempo programmi di riduzione dell'utilizzo di tutte le sostanze che se assunte in quantità elevate possono produrre problemi alla salute, come il sale, gli zuccheri, i grassi. L'odierna decisione di eliminare l'olio di palma rientra in queste scelte di fondo.

Le materie prime di tutti i prodotti Coop sono consultabili sul sito del CATALOGO.

Caro Socio,

la raccolta punti Sinfonia è tornata!

Dal 21 marzo al 31 dicembre 2016 potrai accumulare tanti punti sulla tua Carta in Cooperazione. Sarà davvero semplice, ecco alcune informazioni:

Come ottenere i punti?

Facendo la spesa con la Carta In Cooperazione, ti saranno caricati automaticamente i punti (1 euro di spesa corrisponde ad 1 punto).

Quali sono le date di riferimento?

RACCOLTA A PUNTI dal 21 marzo al 31 dicembre 2016

UTILIZZO PUNTI fino al 31 gennaio 2017

TRASFERIMENTO PUNTI entro il 16 gennaio 2017

AZZERAMENTO PUNTI dal 1° febbraio 2017

Se non sono Socio?

Puoi diventare Socio ed iniziare la tua raccolta! Riceverai 100 punti sulla tua Carta In Cooperazione (200 punti se richiedi la Carta a Pagamento).

Quali sono le categorie di premi?

Ci sono tante categorie, per tutti i gusti!

SCEGLI IL RISPARMIO: buoni sconto e tanti altri vantaggi per risparmiare.

INTERCOOPERAZIONE E TERRITORIO: opportunità e collaborazioni con molte realtà trentine.

TEMPO LIBERO: per visitare i musei o rilassarti nei centri benessere.

SOSTIENI LA TUA COMUNITA': per aiutare associazioni e scuole.

PREMI: per te, la famiglia e la casa.

EVENTI DI COOPERAZIONE: tante proposte per creare momenti di socialità.

Perché Sinfonia è “Molto di più di una raccolta punti”?

Perché coinvolge tante Cooperative ed Associazioni del nostro territorio. Tutte realtà che danno un contributo alla crescita della nostra comunità, ognuna nel proprio ambito: favorendo una migliore distribuzione delle risorse alimentari, aiutando le persone più deboli nell’inserimento sociale e lavorativo, promuovendo la legalità.

Partecipare alla raccolta punti Sinfonia significa non solo portare a casa un premio. Significa prendere parte a una vera forma di intercooperazione: facendo la spesa puoi contribuire a rendere migliore il luogo in cui vivi.

Oltre al catalogo, ci sono altri materiali in arrivo?

Prossimamente proporremo il volume “storie di cooperazione”: le persone che operano nelle Cooperative, nelle Associazioni, nelle Scuole coinvolte in Sinfonia racconteranno le loro esperienze. Attraverso questa lettura potrai davvero capire perché Sinfonia è “molto di più di una raccolta punti”.

Caro Socio, continua a frequentare i negozi della Cooperazione di consumo: le “storie di cooperazione” saranno presto disponibili... Nel frattempo: BUONA RACCOLTA!

È un’iniziativa promossa da SAIT soc. coop. Consorzio delle Cooperative di Consumo Trentine con sede in Via Innsbruck, 2 a TRENTO, valida in tutti i supermercati che espongono il materiale promozionale. Regolamento disponibile nei negozi aderenti.

In occasione della Festa della donna, la Famiglia Cooperativa di Povo, aderente all’iniziativa donerà l’1% dell’incasso a Emergency.

È questo il settimo anno del progetto che vede la Cooperazione di Consumo Trentina sostenere, in occasione della Festa della donna e di quella della mamma, una iniziativa di Emergency.

Per rendere omaggio alle donne nella Giornata Internazionale della Donna, la Cooperazione di Consumo Trentina ha infatti scelto da tempo un gesto di solidarietà: una donazione a Emergency (pari all’1% dell’incasso del negozio che aderisce all’iniziativa nella giornata dell’8 marzo) che il negozio farà a nome delle donne. 

Nelle edizioni precedenti del progetto i fondi raccolti di volta in volta sono stati inviati al Centro di Maternità di Emergency ad Anabah, in Afganistan, e poi al Centro chirurgico pediatrico Emergency di Goderich, in Sierra Leone.

Il Centro di Emergency a Goderich è l'unica struttura a offrire assistenza sanitaria gratuita e di livello elevato nell’area e mira anche a rafforzare la consapevolezza della popolazione riguardo all'importanza della salute e delle pratiche igieniche.

Emergency è un’associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà; promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

L’impegno umanitario di Emergency è possibile grazie al contribuito di migliaia di volontari e di sostenitori. Dalla sua nascita a oggi, Emergency ha curato oltre 6 milioni e mezzo persone.